Cosa proponiamo

checklist1Vi proponiamo tre tipi di attività.

Fedele al proprio nome, ATtivaMente Counselor concepisce e imposta queste attività cercando di stimolare, per quanto possibile, un clima attivo di interazione e di coinvolgimento delle persone.
Spesso, l’elemento distintivo è poprio la ricchezza che emerge dalla condivisione e il “mettersi in gioco”, ovviamente nei limiti e nelle modalità con cui ciascuno sente di farlo.

La prima attività potremmo definirla di avvicinamento al counseling da una parte e ad alcune tematiche rilevanti della sfera umana e relazionale dall’altra, con l’intento di creare uno spazio di conoscenza e riflessione condivisa, ma anche di esperienza diretta e contatto con sé stessi. Consiste in una serie di incontri di gruppo nei quali ATtivaMente presenta ai partecipanti una tematica (per es. “le emozioni”), fornisce alcuni elementi teorici e lascia poi spazio al confronto e al racconto di esperienze.

La seconda attività è invece incentrata sul colloquio individuale di counseling, nel quale la persona può portare e affrontare una determinata problematica contando sul supporto del counselor. In parallelo attiviamo anche un percorso di counseling di gruppo, all’interno del quale temi e problematiche vengono condivisi e affrontati con altre persone, in un’ottica di ascolto attento dell’altro e di condivisione di pensieri ed emozioni, con la “guida” sempre presente del counselor.

La terza attività è rivolta esclusivamente a counselor in quanto presuppone che ci siano conoscenze e competenze pregresse. Da una parte si offre un supporto professionale, a cura di un supervisore qualificato, attraverso incontri di supervisione di gruppo su casi specifici che porta il partecipante. Dall’altra è prevista una serie di incontri di auto-aggiornamento il cui obiettivo è condividere esperienze, casi e pratiche professionali insieme ad altri colleghi.

1 commento
  1. Elena
    Elena dice:

    Ho fatto un breve percorso di counseling e posso dire di essere rimasta soddisfatta e per certi versi sorpresa. Soddisfatta perché, a differenza di prima, ora mi sto impegnando in modo concreto nella ricerca di una soluzione anche se ci vorrà del tempo. Sorpresa perché, grazie alla restituzione di punti di vista differenti, mi sono accorta di come stavo affrontando la situazione in modo del tutto improduttivo. Ed è sorprendente come, cambiando prospettiva, ho iniziato a prendere in considerazione scelte e possibilità che prima proprio non vedevo.
    Grazie Attivamente per il prezioso supporto!

     
    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Condividi